Blog

Scopri come risolvere il problema Https e Cloudflare
04
Mar 2018

Scopri come risolvere il problema Https e Cloudflare

Ritorno a scrivere nel blog dopo alcune settimane di progetti web a pieno ritmo, ispirato da una problematica nella quale mi sono imbattuto pochi giorni fa durante il completamento dell’ultimo sito web realizzato per Nicola Luppi, un Personal Trainer Online con base in Portogallo. Infatti dopo avere ultimato gli ultimi setting per rendere il sito performante dal lato SEO, ho riscontrato un problema https e cloudflare che aveva portato un eccesso di reindirizzamenti ( too many redirects in English ), compromettendo l’accesso al sito per pochi ma interminabili minuti. Nelle prossime righe cercherò di spiegare la procedura per recuperare da questo problema o, ancora meglio, evitarlo completamente qualora vi trovaste in una situazione simile nel futuro.



Come si manifesta il Problema Https e Cloudflare

Partiamo dalla fine, ovvero dal momento in cui mi sono accorto del problema e dal modo in cui questo si è manifestato. Poiché un’immagine vale più di mille parole ecco a voi:

 

 

 

In sostanza il conflitto creatosi tra l’installazione del certificato SSL ed i setting del sistema di Global Content Delivery Network (CDN), portano ad un loop di reindirizzamenti che fanno purtroppo saltare il sito. Come agire a questo punto? Come ripristinare il vostro sito web e tornare online il prima possibile? La prima regola dovrebbe essere sempre quella del lavorare a ritroso, ovvero pensare alle ultime modifiche apportate al sito prima di farsi prendere dal panico e creare altri problemi. Nell’esempio che vi sto raccontando, sono riuscito a risalire al problema https e cloudflare, lavorando esattamente in questo modo.

 

Infatti l’ultima modifica apportata al sito del cliente era proprio relativa al sistema CloudFlare. Cloudflare è un caching reverse proxy, ovvero un server che si pone tra il server dove risiede il tuo blog e il visitatore. Tra le funzioni da questo svolte, vi è anche il caching dei contenuti, che consiste nel salvare temporaneamente in memoria i contenuti per poterli servire più velocemente per successive richieste. Questo sistema offre tanti vantaggi nella gestione del vostro sito sia in termini di velocità oltre che di protezione, in quanto svolge tra l’altro azione di Firewall.



Come risolvere la problematica dei Too Many Redirects

Tornando al vero problema trattato in questo articolo, cerchiamo di capire come risolvere questa situazione intricata. La soluzione è davvero molto semplice e vi prenderà non più di 5 minuti. Tutto quello che dovrete fare è:

 

  • Accedere al servizio offerto dal vostro hosting, che nel mio caso è Siteground
  • Cercare la voce Cloudflare
  • Selezionare la voce Impostazioni
  • Ricercare la voce relativa al certificato SSL
  • Impostare FULL STRICT per la voce SSL SUPPORT
  • Il sito tornerà correttamente online

 

 

Potete trovarne un esempio diretto nello screenshot sottostante. Mi raccomando controllate la voce SSL SUPPORT posizionata nella parte medio-bassa della pagina, in quanto il problema deriva proprio da lì. Nelle impostazioni di base, quel valore si presenta come flessibile e ciò crea il conflitto con il certificato e l’URL modificato in seguito ad installazione del CDN. Cambiate lo status di questa voce da Flessibile a Full Strict ed i vostri problemi scompariranno come per magia.

 

SSL SUPPORT FULL STRICT



Conclusioni

Sperando come sempre di avervi offerto qualche utile consiglio relativo alla gestione dei vostri siti WordPress, vi invito a lasciare le vostre opinioni nella sezione commenti e condividere l’articolo sui Social Network di vostra preferenza, qualora lo aveste trovato minimamente interessante.

Alla prossima!

0 comments

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.